ADORAZIONE EUCARISTICA PROLUNGATA (quarant'ore) AL SANTUARIO

dal 12 al 14 aprile con il seguente orario: Giovedì ore 7.20 Ufficio delle Letture e Lodi mattutine. Ore 8.00: S. Messa ed esposizione fino alle ore 12.00. Alle ore 16.00 esposizione fino alle ore 19.00. Venerdì ore 7.20 Ufficio delle Letture e Lodi mattutine ed esposizione fino alle ore 12.00. Alle ore 16.00 esposizione fino alle ore 19.00. Sabato ore 7.20 Ufficio delle Letture e Lodi mattutine ed esposizione fino alle ore 12.00. Alle ore 16.00 esposizione fino alle ore 18.00. 

L’origine delle Quarantore è da ritrovarsi nella pratica dei fedeli di commemorare, durante la settimana santa, le quaranta ore che il Corpo di Gesù giacque nel sepolcro (da qui l'uso erroneo di chiamare Sepolcro l'altare della reposizione del Giovedì Santo); durante questo arco di tempo i fedeli rimanevano in preghiera e facevano penitenza per prepararsi degnamente alla grande solennità della Pasqua.
Pian piano le Quarantore si caratterizzarono come pia pratica avente lo scopo di adorare nell’Eucaristia i misteri della passione e morte di Gesù e assunsero infine il carattere di adorazione comunitaria di Gesù-Eucaristia, centro della vita cristiana, della comunità e fonte del suo rinnovamento spirituale.